Buongiornomartina.

I buoni propositi non si rimandano all’anno nuovo!

Posted on: 26 novembre, 2007

Stamattina ho deciso di smettere di fumare… Però l’ho deciso non dopo una sigaretta (dicendomi che quella sarebbe stata l’ultima), l’ho deciso e basta e ho ancora un pacchetto pieno.

Sento che non sarà facile…

Ma stamattina sono stata 3 ore in macchina con una persona che fumava così tanto che io fumatrice (anche se avevo deciso di smettere stamattina alle 6.30 cioè un paio d’ore prima) ne ero disgustata…

E’ stata la conferma che non voglio ricascarci…

Annunci

6 Risposte to "I buoni propositi non si rimandano all’anno nuovo!"

Però ancora meglio sarebbe riuscire a trovare quello straordinario equilibrio mentale che consente di fumare una sigaretta oggi e poi più nulla per un mese, altre due sigarette in una serata e poi tre settimane di stop, e così via.
Insomma, vivere il fumo come uno sfizio invece che un vizio, senza doverci rinunciare del tutto. In fondo una sigaretta ogni tanto fa più bene che male. Io ci sono riuscito.

Certo Roberto quell’equilibrio sarebbe il massimo ma credo sia ancora più difficile dello smettere per sempre…
Speriamo bene.

Ma sì, ma sì, già aver preso la decisione è un eccellente passo.
Per curiosità, qual’è la tua media giornaliera di sigarette fumate?
Puoi anche mentire spudoratamente se vuoi, tanto non avrò mai modo di scoprirlo! 😉

Brava!Ce la farai!io ho fumato per dieci anni assiduamente e ho sempre detto che non avrei mai smesso di fumare..poi una sera sono andata a dormire e -disgustata dall’odore di fumo sui capelli da poco lavati- ho deciso che avrei smesso. Tutto questo è successo quasi 2 anni fa e da allora non ho più toccato una sigaretta!!!..almeno per questo son fiera di me!

Roberto: la mia media era di 7 sigaretta al giorno, non esagrata, ma meglio non fumare più…

Night: io mi sono svegliata, invece, lunedì mattina con la nausea delle sigarette e da allora niente più. Certo sono ancora all’inizio, è troppo presto per cantare vittoria, però mi sembra che fin ora vada bene.

L’importante è non andare in dipendenza da liquirizia, come fece un mio carissimo amico un paio d’anni fa… 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

DICO QUEL CHE PENSO E FACCIO QUELLO CHE DICO L'AZIONE E' IMPORTANTE, SIAMO UOMINI TROPPO DISTRATTI DA COSE CHE RIGUARDANO VITE E FANTASMI FUTURI MA IL FUTURO E' TOCCARE, MANGIARE, TOSSIRE, AMMALARSI D'AMORE...

Movimento Ammazzateci Tutti

Noi siamo sangue del tuo sangue!

immag000.jpg Grazie Danilo!

Rainer Maria Rilke

Sii paziente verso tutto ciò che è irrisolto nel tuo cuore e.../ cerca di amare le domande, che sono simili a/ stanze chiuse a chiave e a libri scritti in una lingua straniera./ Non cercare ora le risposte che non possono esserti date/ poiché non saresti capace di convivere con esse./ E il punto è vivere ogni cosa. Vivi le domande ora./ Forse ti sarà dato, senza che tu te ne accorga, di vivere fino al/ lontano giorno in cui avrai la risposta.

Categorie

Post più quotati

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: