Buongiornomartina.

Ma…

Posted on: 29 ottobre, 2008

…questi imbecilli estremisti che “combattono” a difesa di una legge sulla scuola, l’università e la ricerca, quanto e come hanno studiato? Sanno per cosa e in nome di chi stanno “combattendo”? Come si permettono di aggredire studenti che manifestano il loro sacrosanto diritto al dissenso di una legge porcata? Da quando in Italia sono ritornate le corporazioni fasciste che vanno in giro a giustiziare la gente?

Non sai mai quale scegliere… perchè mangiarli tutti fa ingrassare.

Di solito, nel mese di settembre, sono più taciturna del solito, racchiusa in me stessa a riordinare e catalogare tutto l’anno lavorativo trascorso e a iniziare bene il nuovo, quindi perdonerete la mia assenza e latitanza.

Mi aggiro nella mia vita avvolta in una nube di concentrazione e non riesco a pensare ad altro.

Tutti quei bei discorsi su volere è potere oppure tutti quei libri su come raggiungere i propri obiettivi, credendoci, impegnandosi, pensando positivo… bhè con me non funzionano.

Non riesco a portare a termine delle cose, fallisco da mesi, e ogni giorno che passa perdo le speranze di poter fare una cosa a cui tengo tantissimo e che potrò fare solo portando a termine ciò che non riesco a portare a termine.

E’ inutile, non tutto dipende solo da noi. Anche impegnandosi al massimo e mettendoci tutta la buona volontà e tutti i pensieri positivi, i conti non tornano perchè non dipendono solo da noi.

Non sono nata fortunata per alcuni aspetti oppure ho il malocchio. Ma, se non credo a queste cose e non credo neppure che tutto dipenda solo da noi, perchè io so di aver dato il massimo, qual è la verità?

Ho un caratteraccio. Ci penso da ieri e mi preoccupo per me.

Tratto da Un indovino mi disse di Tiziano Terzani

DICO QUEL CHE PENSO E FACCIO QUELLO CHE DICO L'AZIONE E' IMPORTANTE, SIAMO UOMINI TROPPO DISTRATTI DA COSE CHE RIGUARDANO VITE E FANTASMI FUTURI MA IL FUTURO E' TOCCARE, MANGIARE, TOSSIRE, AMMALARSI D'AMORE...

Movimento Ammazzateci Tutti

Noi siamo sangue del tuo sangue!

immag000.jpg Grazie Danilo!

Rainer Maria Rilke

Sii paziente verso tutto ciò che è irrisolto nel tuo cuore e.../ cerca di amare le domande, che sono simili a/ stanze chiuse a chiave e a libri scritti in una lingua straniera./ Non cercare ora le risposte che non possono esserti date/ poiché non saresti capace di convivere con esse./ E il punto è vivere ogni cosa. Vivi le domande ora./ Forse ti sarà dato, senza che tu te ne accorga, di vivere fino al/ lontano giorno in cui avrai la risposta.

Categorie